Come aprire una cassaforte elettrica

Al giorno d’oggi le casseforti elettriche o elettroniche, sono considerate le più sicure, visto che le schede elettroniche al loro interno permettono milioni di combinazioni, a fronte di quelle più ridotte della configurazione meccanica. Violarle è quindi quasi impossibile, sebbene sia sempre meglio aggiungere altri dispositivi di sicurezza – come porte blindate o allarme in casa – anche per evitare i danni di un tentativo di effrazione.

Può però essere necessario dover ricorrere all’apertura casseforti forzata, qualora ci si trovi in presenza di un guasto o in caso di perdita della combinazione. Guasti possono capitare spesso, considerando che la scheda elettronica all’interno del pannello blindato, deve essere costantemente alimentata da una batteria, e che questi dispositivi sono soggetti a una frequente sostituzione in caso di scaricamento. Se ci si dimentica di sostituire le batterie dunque, possiamo trovarci di fronte a una serie di difficoltà, perché la cassaforte non risponderà più alla combinazione corretta. Il dispositivo di alimentazione può essere situato in un vano frontale indipendente dall’apertura del portello principale oppure all’interno dell’armadio di sicurezza. Nel primo caso sarà sufficiente sostituire la batteria. Nel secondo sarà necessario chiamare un fabbro Pisa perché intervenga in modo professionale. Allo stesso modo sarà necessario contattare il servizio di pronto intervento in caso di sostituzione serrature, delle schede o in mancanza della combinazione, almeno che il particolare modello non disponga di una chiave accessoria di tipo meccanico.

Vi sono diversi tipi di serrature elettroniche: la più semplice e diffusa è quella a tastierino numerico, ma vi sono anche quelle ad impronte digitali, ad iride. La soluzione più semplice invece è quella di acquistare una cassaforte con chiave fisica, la cui dimensione ridotta della chiave stessa, può consentirci di nasconderla in maniera adeguata.

La chiave di emergenza

La maggior parte delle cassaforte elettriche hanno un secondo dispositivo di apertura e chiusura meccanico; ovvero una semplice serratura con chiave. Semplice relativamente, nel senso che sarà comunque una serratura blindata; ma sarà possibile accedere al contenuto della cassaforte anche in presenza di blackout o di danneggiamento della scheda elettronica. Con la chiave potrete aprire la cassaforte in emergenza, in attesa di verificare altri eventuali danni.

Resettare la combinazione

Può capitare che il blocco sia dovuta all’errata digitazione del codice per più volte, come capita con il PIN del telefono. Alcuni modelli in questo caso prevedono dei metodi per resettare il blocco, e digitare nuovamente il codice. Se invece non è possibile farlo, dovete rivolgervi a un professionista che resetti la scheda tramite appositi strumenti.

Consigli

Bisogna per cui prestare molta attenzione a dove riponiamo la chiave, che deve essere un luogo sicuro e di facile riconoscimento mnemonico. Il portachiavi non è una buona soluzione, che succederebbe in caso di furto o di perdita accidentale? Deve essere custodita e nascosta con cura, eventualmente anche in un appartamento diverso dal vostro, perché non venga trovata da qualche malintenzionato che riesca a entrare nella vostra abitazione. In ogni caso ogni chiave di questo tipo ha un codice di duplicazione utile in casso di smarrimento. Rimane importante poi prestare attenzione frequente al livello di carica della batteria, e la loro sostituzione anche prima della scarica completa. In ogni caso in caso di blocco rivolgersi al Fabbro Pisa il quale potrà eventualmente provvedere anche alla eventuale sostituzione serrature.

Hai bisogno di un pronto intervento?

I nostri tecnici sono disponibili H24


I nostri servizi

Come Cambiare la combinazione di una serratura elettronica

Perchè scegliere una serratura CISA

Da chi far installare un defender

I motivi per sostituire la porta di casa

Chiave spezzata nella serratura: come estrarla

Cosa fare quando si inclina o si spezza una tapparella

I problemi più comuni delle serrande

Quale fabbro chiamare di notte


Fabbro Pisa è un servizio offerto da esperti del settore delle riparazioni porte blindate
Pronto intervento 24 ore.
IMPRESA INDIVIDUALE SU Attività’ fabbro intervento 24 ore

DOMENICO MINUNNI
Partita IVA: 02195560970

Email: domyminunni@gmail.com

Tel: 327 6508132